Project Description

 

Il paese dei contrasti. Le tecnologie più avanzate, i treni proiettili a sospensione magnetica e gli enormi grattacieli da una parte e dall’altra eccezionali bellezze naturali da ammirare seguendo il corso delle stagioni; feste che si susseguono tutto l’anno e raffinata arte ed architettura.

PERCHE’ SCEGLIERE IL GIAPPONE
Il Giappone è una terra di tradizioni ma proiettato verso il futuro. Dai manga, alle arti marziali e al Sumo, dal sushi al sake, dagli shinkansen ai grattacieli di Tokyo, dai templi scintoisti ai giardini zen, dal quartiere storico delle geishe a Kyoto al quartiere dell’elettronica di Akihabara. Un viaggio in Giappone, un viaggio per tutti i gusti!!

Paesaggi naturali incontaminati, baie e golfi pittoreschi e isole si alternano in armonia a sud di Tokyo. Poi c’è lui: il Fujiyama, monte sacro ai Giapponesi con la sua placida imponenza; più a nord invece, l’isola di Hokkaido caratterizzata da alte montagne perennemente innevate.

Un viaggio in Giappone non finisce mai di stupire.

QUANDO ANDARE
Uno dei periodi migliori per visitare il Giappone è la primavera, quando fioriscono i ciliegi. I giapponesi adorano talmente tanto la fioritura dei ciliegi che fanno picnic sotto gli alberi nei parchi e a volte nei cimiteri!! Oppure in autunno, quando i colori si tingono di rosso e arancione. Paesaggi unici da vivere e fotografare!!! A

COSA FARE
Città modernissime e affollate, perennemente in movimento, si alternano a parchi e giardini di una bellezza e di una tranquillità mistica.

Elettronica, negozi specializzati e grandi magazzini; quartieri lussuosi ed eleganti, ricchi di boutique internazionali e ristoranti di alto livello. Harajuku l’area di ritrovo dei giovani di Tokyo, con negozi a loro dedicati e mercatini all’aperto.
Divertimenti notturni per eccellenza, case tradizionali e templi ; zoo e molti musei… tutto questo e molto altro ancora è Tokyo, capitale del Giappone e megalopoli di oltre 12 milioni di abitanti!!!!!

Non puo’ mancare anche una visita a Kyoto, l’antica capitale, culla della cultura, delle arti e della religione giapponese e famosa anche per i giardini zen annessi ai templi scintoisti.

E non potete perdervi una sosta ad Osaka: ritenuta la località giapponese dove il gusto per la buona cucina è più spiccato. Imperdibile il castello, simbolo della città, esempio dell’architettura classica nipponica.
E poi Kanazawa, famosa per i suoi giardini, i suggestivi vecchi quartieri di geishe e samurai che conserva ancora il fascino del Giappone feudale.
Per chi ha più tempo da dedicare al Giappone: Hiroshima devastata dalla prima bomba atomica con una visita al Memorial Park . Un’emozione unica che permette di vivere e capire un’importante parte della storia moderna dell’uomo.
Takayama, deliziosa cittadina dove potrete ammirare la mostra dei carri decorati per i Festival, le pittoresche vie pedonali ricche di sale da tè e locande tipiche.
Provate a fotografare il Monte Fuji , la montagna vulcanica più alta del Giappone. La vetta innevata che nelle giornate limpide è possibile scorgere sin dalla capitale (a 130 km di distanza), ma che per gran parte dell’anno è nascosta dalle nubi!!!
Potrete affrontare percorsi escursionistici nei Parchi Nazionali o venire a contatto con le tradizioni secolari di questa terra nelle montagne centrali del Paese.

Ad Hakone non potrete resistere alla voglia di rilassarvi in una delle tante sorgenti termali o di imbarcarvi per una crociera sul Lago di Ashi-ko, attraverso cui potrete scoprire il Monte Fuji da una prospettiva diversa, godendo di paesaggi magnifici.
Visitando il Giappone non si può non visitare i suoi splendidi, leggendari, tranquilli (tanto da essere considerati luoghi di meditazione e contemplazione) e famosi giardini che spesso si trovano all’interno di templi e altrettanto famosi castelli. Nei mesi invernali è possibile anche sciare: le principali località sciistiche si trovano sull’isola si Honshu e nella zona di Hokkaido.
Nelle isole intorno ad Okinawa si possono praticare anche immersioni !!!

Provate almeno per una notte a dormire in un Ryokan: locande tradizionali giapponesi. Un’esperienza che arricchisce e completa il vostro soggiorno in Giappone.
Gli attuali Ryokan possono essere storici o moderni, in città o in campagna ma sono tutti contraddistinti dalla calda atmosfera e dal sevizio cortese e scrupoloso dei proprietari.
Troverete ottima cucina tradizionale ed è possibile rilassarsi in vasche con acque calde termali (onsen) nelle località dove si trovano le sorgenti..
I bagni sono un rituale religioso, una cura per la salute o un modo di rilassarsi.
Prima si fa la doccia e successivamente ci si immerge nudi nelle vasche al chiuso o all’aperto, divise per uomini e per donne: ma attenzione alle temperature!!

I CONSIGLI
L’ideale per non perdersi nulla è organizzare un tour del Giappone di almeno 10 notti! Studieremo insieme la varie tappe e gli spostamenti ed eventuale estensione balneare. Il treno è il mezzo di trasporto migliore per visitare il paese. La rete ferroviaria del Giappone è tra le più moderne, confortevoli e sicure al mondo ed è gestita da numerose compagnie, la più importante delle quali è la Japan Rail . Se si effettuano più spostamenti in treno è conveniente utilizzare il JAPAN RAIL PASS, riservato ai visitatori stranieri ed acquistabile solo al di fuori del Giappone.

TOP RESORT
Conrad Tokyo, Ryokan Hiragiya di Kyoto,, New Otani di Osaka e molti altri ancora

A TAVOLA
Una cucina fatta per essere gustata con gli occhi prima che con il palato.
La cucina sarà uno degli aspetti più interessanti della vostra visita del Giappone e vi stupirà di sapere che i piatti tradizionali vanno ben oltre le specialità più note all’estero cioè: il sushi ed il tempura .
Non mancheranno carne, pesce e verdure cotte in una pastella vegetale a base di cavolo o pietanze alla griglia.

Ci sono poi, vari tipi di ristoranti in cui ci si cuoce il cibo da sè al proprio tavolo; potrete gustare il sukiyaki (manzo a fette sottili, verdure e tofu cotti nel brodo), o ad esempio lo shabu-shabu (carne e verdure cotte nel brodo e poi immerse in una salsa). Scoprite tutte le loro tradizioni culinarie!

LA CURIOSITA’
E’ un gesto di estrema maleducazione starnutire o soffiarsi il naso in pubblico. I giapponesi infatti, quando sono raffreddati, nascondono il naso sotto a una mascherina, come quella dei medici. Quindi se in Giappone vedete qualcuno così “mascherato”, sappiate che non lo fa per il troppo inquinamento.

UN VIAGGIO IN GIAPPONE
– Come unica meta del vostro viaggio
– In abbinamento ad un soggiorno mare in Polinesia o Thailandia

Il paese dei contrasti. Le tecnologie più avanzate, i treni proiettili a sospensione magnetica e gli enormi grattacieli da una parte e dall’altra eccezionali bellezze naturali da ammirare seguendo il corso delle stagioni; feste che si susseguono tutto l’anno e raffinata arte ed architettura.

PERCHE’ SCEGLIERE IL GIAPPONE
Il Giappone è una terra di tradizioni ma proiettato verso il futuro. Dai manga, alle arti marziali e al Sumo, dal sushi al sake, dagli shinkansen ai grattacieli di Tokyo, dai templi scintoisti ai giardini zen, dal quartiere storico delle geishe a Kyoto al quartiere dell’elettronica di Akihabara. Un viaggio in Giappone, un viaggio per tutti i gusti!!

Paesaggi naturali incontaminati, baie e golfi pittoreschi e isole si alternano in armonia a sud di Tokyo. Poi c’è lui: il Fujiyama, monte sacro ai Giapponesi con la sua placida imponenza; più a nord invece, l’isola di Hokkaido caratterizzata da alte montagne perennemente innevate.

Un viaggio in Giappone non finisce mai di stupire.

QUANDO ANDARE
Uno dei periodi migliori per visitare il Giappone è la primavera, quando fioriscono i ciliegi. I giapponesi adorano talmente tanto la fioritura dei ciliegi che fanno picnic sotto gli alberi nei parchi e a volte nei cimiteri!! Oppure in autunno, quando i colori si tingono di rosso e arancione. Paesaggi unici da vivere e fotografare!!! A

COSA FARE
Città modernissime e affollate, perennemente in movimento, si alternano a parchi e giardini di una bellezza e di una tranquillità mistica.

Elettronica, negozi specializzati e grandi magazzini; quartieri lussuosi ed eleganti, ricchi di boutique internazionali e ristoranti di alto livello. Harajuku l’area di ritrovo dei giovani di Tokyo, con negozi a loro dedicati e mercatini all’aperto.
Divertimenti notturni per eccellenza, case tradizionali e templi ; zoo e molti musei… tutto questo e molto altro ancora è Tokyo, capitale del Giappone e megalopoli di oltre 12 milioni di abitanti!!!!!

Non puo’ mancare anche una visita a Kyoto, l’antica capitale, culla della cultura, delle arti e della religione giapponese e famosa anche per i giardini zen annessi ai templi scintoisti.

E non potete perdervi una sosta ad Osaka: ritenuta la località giapponese dove il gusto per la buona cucina è più spiccato. Imperdibile il castello, simbolo della città, esempio dell’architettura classica nipponica.
E poi Kanazawa, famosa per i suoi giardini, i suggestivi vecchi quartieri di geishe e samurai che conserva ancora il fascino del Giappone feudale.
Per chi ha più tempo da dedicare al Giappone: Hiroshima devastata dalla prima bomba atomica con una visita al Memorial Park . Un’emozione unica che permette di vivere e capire un’importante parte della storia moderna dell’uomo.
Takayama, deliziosa cittadina dove potrete ammirare la mostra dei carri decorati per i Festival, le pittoresche vie pedonali ricche di sale da tè e locande tipiche.
Provate a fotografare il Monte Fuji , la montagna vulcanica più alta del Giappone. La vetta innevata che nelle giornate limpide è possibile scorgere sin dalla capitale (a 130 km di distanza), ma che per gran parte dell’anno è nascosta dalle nubi!!!

Potrete affrontare percorsi escursionistici nei Parchi Nazionali o venire a contatto con le tradizioni secolari di questa terra nelle montagne centrali del Paese.

Ad Hakone non potrete resistere alla voglia di rilassarvi in una delle tante sorgenti termali o di imbarcarvi per una crociera sul Lago di Ashi-ko, attraverso cui potrete scoprire il Monte Fuji da una prospettiva diversa, godendo di paesaggi magnifici.
Visitando il Giappone non si può non visitare i suoi splendidi, leggendari, tranquilli (tanto da essere considerati luoghi di meditazione e contemplazione) e famosi giardini che spesso si trovano all’interno di templi e altrettanto famosi castelli. Nei mesi invernali è possibile anche sciare: le principali località sciistiche si trovano sull’isola si Honshu e nella zona di Hokkaido.

Nelle isole intorno ad Okinawa si possono praticare anche immersioni !!!

Provate almeno per una notte a dormire in un Ryokan: locande tradizionali giapponesi. Un’esperienza che arricchisce e completa il vostro soggiorno in Giappone.
Gli attuali Ryokan possono essere storici o moderni, in città o in campagna ma sono tutti contraddistinti dalla calda atmosfera e dal sevizio cortese e scrupoloso dei proprietari.
Troverete ottima cucina tradizionale ed è possibile rilassarsi in vasche con acque calde termali (onsen) nelle località dove si trovano le sorgenti..
I bagni sono un rituale religioso, una cura per la salute o un modo di rilassarsi.
Prima si fa la doccia e successivamente ci si immerge nudi nelle vasche al chiuso o all’aperto, divise per uomini e per donne: ma attenzione alle temperature!!

I CONSIGLI
L’ideale per non perdersi nulla è organizzare un tour del Giappone di almeno 10 notti! Studieremo insieme la varie tappe e gli spostamenti ed eventuale estensione balneare. Il treno è il mezzo di trasporto migliore per visitare il paese. La rete ferroviaria del Giappone è tra le più moderne, confortevoli e sicure al mondo ed è gestita da numerose compagnie, la più importante delle quali è la Japan Rail . Se si effettuano più spostamenti in treno è conveniente utilizzare il JAPAN RAIL PASS, riservato ai visitatori stranieri ed acquistabile solo al di fuori del Giappone.

A TAVOLA
Una cucina fatta per essere gustata con gli occhi prima che con il palato.
La cucina sarà uno degli aspetti più interessanti della vostra visita del Giappone e vi stupirà di sapere che i piatti tradizionali vanno ben oltre le specialità più note all’estero cioè: il sushi ed il tempura .
Non mancheranno carne, pesce e verdure cotte in una pastella vegetale a base di cavolo o pietanze alla griglia.

Ci sono poi, vari tipi di ristoranti in cui ci si cuoce il cibo da sè al proprio tavolo; potrete gustare il sukiyaki (manzo a fette sottili, verdure e tofu cotti nel brodo), o ad esempio lo shabu-shabu (carne e verdure cotte nel brodo e poi immerse in una salsa). Scoprite tutte le loro tradizioni culinarie!

LA CURIOSITA’
E’ un gesto di estrema maleducazione starnutire o soffiarsi il naso in pubblico. I giapponesi infatti, quando sono raffreddati, nascondono il naso sotto a una mascherina, come quella dei medici. Quindi se in Giappone vedete qualcuno così “mascherato”, sappiate che non lo fa per il troppo inquinamento.

UN VIAGGIO IN GIAPPONE
– Come unica meta del vostro viaggio
– In abbinamento ad un soggiorno mare in Polinesia o Thailandia